Come deve essere il blog di un bed and breakfast

Come deve essere il blog di un bed and breakfast

Entrare nel mondo d’internet può essere difficile, soprattutto se ci si entra nel modo sbagliato.

Un blog aziendale è un ottimo metodo per entrarci. Un blog, è facile da usare, è economico e soprattutto è ideale per il marketing aziendale!

Basti pensare a quante cose puoi, anzi il tuo b&b può fare col tuo blog:

  • aggiornare quante volte si desidera il blog, creando un semplice post
  • monitorare le preferenze dei clienti, per rendere i tuoi servizi sempre allineati alle esigenze del cliente
  • creare sondaggi o concorsi a premi
  • aprire un dialogo diretto col cliente

e tantissime altre cose: l’unico limite è la fantasia.

Il blog sarà la versione online del b&b e dovrà rispecchiare tutta la propria professionalità e originalità.

Al giorno d’oggi il blog è una delle cose più importanti per un b&b, la maggior parte dei clienti infatti sceglie tutto online, confronta prezzi e servizi. Per essere competitivi quindi, oltre ad avere dei servizi sempre al top, bisogna avere un blog aziendale al top. Esserne sprovvisti equivale a perdere una grossissima fetta di clienti.

Con un blog si può pubblicizzare il b&b sia direttamente con dei post mirati sia indirettamente: se ad esempio c’è un particolare evento nel territorio, creare un post per pubblicizzarlo aiuterà non solo l’evento ma anche il b&b, poiché ci saranno più possibilità che persone interessate all’evento vedano il blog e diventino clienti.

Uno dei punti di forza del blog è che avrà sempre dei post nuovi e con molteplici argomenti.

Avere più argomenti significa avere la possibilità di avvicinarsi a dei potenziali clienti!

Con le recensioni si può capire se i servizi offerti vanno bene o c’è da cambiare qualcosa, sarà consuetudine invitare tutti i clienti a scrivere le recensioni. Bisogna sempre tenere a mente che potrebbe capitare che una recensione sia negativa, indice di professionalità sarà rispondere educatamente al fine di rendere migliore l’esperienza del cliente.

Le recensioni come i commenti alle stesse sono pubbliche: ogni potenziale cliente che andrà a visitare il sito potrà leggerle, in particolare andranno a leggere le recensioni negative, rispondere bene a queste recensioni farà sentire importante sia il cliente che l’ha scritta, sia il cliente che andrà a leggerla facendo sentire il cliente messo sempre e comunque al primo posto.

Creando dei sondaggi si rende il cliente il vero protagonista, facendo scegliere il servizio che più si avvicina alle sue esigenze.

Creando un concorso a premi si darà la possibilità al cliente di sognare rendendo di gran lunga migliore la sua permanenza nel b&b.

Tutto queste cose sono bellissime, ma per avere ancora più visibilità c’è una cosa importantissima che un blog aziendale deve avere: l’indicizzazione dei contenuti.

Ma cosa significa “indicizzare” un contenuto?

Google usa delle parole chiave per fare una ricerca, più le parole chiave sono attinenti alla propria attività  più probabilità si hanno che si compare fra i primi posti nel risultato della ricerca.

Questa è solo la punta dell’iceberg del potenziale che ha un blog aziendale per un bed and breakfast;

 Per info e preventivi contattaci!